Giampiero Catone: il Premier Meloni al GP di Monza per ispirarsi a far correre di più la nazione

Il Premier Giorgia Meloni ha disertato il Forum Ambrosetti di Cernobbio, in cui si è parlato dei destini economici dell’Italia e del mondo, per presenziare al GP di Formula 1, così da ispirarsi per “far correre di più questa nazione”. Giampiero Catone ha raccontato in un editoriale su “La Discussione” la giornata del Primo Ministro a Monza.

A far ricadere la scelta sul GP, anziché Cernobbio, è stato molto probabilmente il precedente dello scorso anno: due settimane prima delle elezioni che l’avrebbero messa a capo del Governo, Giorgia Meloni aveva presenziato al primo GP d’Italia. In omaggio a quella data fortunata, e come buon auspicio per restare in carica anche il prossimo anno, il Presidente del Consiglio ha preferito dunque trascorrere questa prima domenica di settembre tra il popolo della velocità.

Monza ha portato fortuna l’anno scorso, e ne servirà ancora di più quest’anno di fortuna”, ha confessato. Poi ha rassicurato che la sua assenza sarà colmata nel 2024: “Andrò il prossimo anno”. A chi le ha chiesto con malizia i motivi che l’hanno spinta a disertare il Forum, ha risposto: “Assenza a Cernobbio? Non ce l’ho fatta a fare tutto, bisogna fare un po’ e un po’”.

Il primo a riceverla tra i box è stato il Presidente della Federazione internazionale dell’automobile Ben Sulayem. L’incontro più speciale è stato però quello con la figlia dell’ex leader di Forza Italia, Barbara Berlusconi, la quale ha riservato parole di elogio per l’operato del Premier, in particolare per la riforma costituzionale sul premierato a cui il Governo sta lavorando. “Sarebbe veramente una svolta epocale per il Paese. Mio padre soffriva moltissimo dei pochi poteri del Premier e ne abbiamo parlato spesso assieme”, ha affermato.

Presenti anche il Presidente e Amministratore Delegato di Formula 1 Group, Stefano Domenicali, e il Presidente di Automobile Club Milano, Geronimo La Russa. Tra gli altri ospiti politici, disertatori del Forum, figurava il ministro alle Infrastrutture e Mobilità Matteo Salvini.

Nel suo articolo, Giampiero Catone ha riportato inoltre le reazioni degli altri leader, primo fra tutti Giuseppe Conte. “Invece di andare a Monza poteva venire a confrontarsi qui”, ha obiettato il Presidente del M5s, “Ha detto che voleva trovare ispirazione per imparare a correre, allora ci stia a lungo a Monza perché ha bisogno di grande fonte di ispirazione”.

Riconoscendo che “la situazione è complessa da maneggiare”, il Premier Giorgia Meloni ha infatti definito il GP di Monza una “fonte di ispirazione per far correre di più questa nazione”.

Per leggere l’editoriale completo:

https://ladiscussione.com/266552/politica/litalia-deve-andare-veloce/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − 8 =