Ferrovie dello Stato Italiane incontra le Associazioni dei consumatori, l’AD Luigi Ferraris: “Importante occasione d’ascolto”

Ferrovie dello Stato Italiane rinnova il suo impegno nei confronti degli stakeholder. Lo scorso 21 aprile il Gruppo FS Italiane ha avviato ufficialmente i lavori per la sottoscrizione di un protocollo congiunto con l’obiettivo di regolare i rapporti della società con le Associazioni impegnate nella tutela dei diritti dei consumatori. L’annuncio è stato dato in occasione di un incontro promosso tra l’Amministratore Delegato Luigi Ferraris e le stesse Associazioni. All’appuntamento, svoltosi in streaming, presenti Aldo Isi, AD di Anas, e Massimo Bruno, Fabrizio Favara e Roberto Tundo, rispettivamente Chief corporate affairs officer, Chief strategy officer e Chief technology, innovation e digital officer di FS Italiane. Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Asso-Consum, Assoutenti, Casa del consumatore, Ctcu, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega consumatori, Movimento consumatori, Movimento difesa del cittadino, Udicon e Unione nazionale consumatori le sigle che hanno preso parte al tavolo. L’obiettivo dei vertici di Ferrovie dello Stato Italiane condividere con i delegati le linee guida del prossimo Piano industriale e aprirsi a proposte e suggerimenti. Mobilità sostenibile, integrata e digitale le parole chiave del percorso che FS Italiane intende intraprendere. Un passaggio particolarmente gradito alle Associazioni, che hanno dato la loro disponibilità a partecipare attivamente al processo. Le risorse del Pnrr saranno uno strumento fondamentale per dotare il Paese di un sistema di trasporti sempre più interconnesso. Un progetto ambizioso, quello di Ferrovie dello Stato Italiane, impossibile senza il coinvolgimento di tutti gli stakeholder: “L’incontro di oggi – ha dichiarato Luigi Ferraris rivolgendosi ai delegati – rappresenta un’importante occasione di ascolto di esigenze. Nel Gruppo FS troverete tutta la disponibilità ad ascoltare e cercare di dar seguito a quelle che sono le istanze e le esigenze dei consumatori, dei nostri viaggiatori e di tutti gli stakeholder coinvolti nei progetti e nelle attività che il Gruppo FS porta avanti, tra cui la realizzazione di grandi opere infrastrutturali, alcune delle quali inserite nel PNRR”.

Per maggiori informazioni:
https://www.mobilita.news/item/10606-incontro-tra-fs-e-le-associazioni-dei-consumatori.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × cinque =