Fabrizio Di Amato: Maire Tecnimont ospita il Business & SDGs High Level Meeting di UN Global Compact Network Italia

Il Presidente di Maire Tecnimont Fabrizio Di Amato è intervenuto lo scorso 10 maggio nel corso della settima edizione del Business & SDGs High Level Meeting promosso da UN Global Compact Network Italia: nel corso dell’incontro gli Amministratori Delegati e i Presidenti delle aziende aderenti hanno potuto condividere esperienze e obiettivi futuri sul tema della gestione sostenibile delle catene di fornitura. Inoltre hanno avuto modo di confrontarsi con esperti autorevoli che hanno stimolato il dibattito fornendo prospettive critiche e interessanti spunti di riflessione.
“Per Maire Tecnimont, che conta 4.000 fornitori nel mondo, il tema della gestione sostenibile della supply chain è fondamentale”: nel suo intervento il Presidente Fabrizio Di Amato ha ricordato come “con molti di loro abbiamo già concluso un processo di classificazione e stiamo realizzando una mappatura completa anche integrando fattori ESG, vale a dire ambientali, sociali e di governance”.
Lo scopo finale è “di coinvolgerli in percorsi verso la decarbonizzazione e per la sostenibilità a 360° con il nostro gruppo di lavoro Net-Zero”. Da diversi anni Maire Tecnimont condivide i principi e la vision del Network italiano del Global Compact, fortemente impegnato nel promuovere l’importanza del commitment da parte di AD e Presidenti di aziende attive in tutti i settori per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Non a caso la settima edizione del Business & SDGs High Level Meeting a cui ha preso parte il Presidente Fabrizio Di Amato si è tenuta lo scorso 10 maggio a Milano, nella sede di Maire Tecnimont.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + tre =