Serenissima Ristorazione: i servizi di formazione specifica di settore previsti dalla unit Serenissima Servizi Globali

Le tematiche collegate alla formazione continua e all’agilità lavorativa sono sempre più al centro del discorso quando si parla di lavoro: l’approfondimento delle skills, soprattutto di quelle che saranno imprescindibili per il futuro impiegatizio, sono fondamentali nel mondo professionale odierno, a prescindere dal settore in cui si vuole crescere. Serenissima Servizi Globali, la nuova divisione avviata da Serenissima Ristorazione, tra le sue varie attività offre anche l’erogazione di formazione ai dipendenti aziendali in diversi e numerosi settori di consulenza su tematiche molto ben delineate: lezioni/workshop di cucina, attività di costruzione del gruppo e psicologia del lavoro, corsi su come imparare a parlare in pubblico, eventi aziendali, internal ed external communication, scrittura testi e contenuti di settore commerciale e molto altro ancora. Grazie ad alcune intese portate avanti con le più importanti realtà formative accreditate, Serenissima Servizi Globali, la nuova unit lanciata recentemente da Serenissima Ristorazione, mette a disposizione nel contesto di progetti di formazione integrata interna consulenti e formatori che hanno la missione di supportare i clienti nella realizzazione dei loro obiettivi, nell’aumento delle performance di attività e nello sviluppo e trasformazione dell’impresa. Il metodo perseguito dalla divisione della società presieduta da Mario Putin è basato sul fare in modo che lo stesso partecipante sia protagonista della propria formazione, facilitando la messa in pratica delle nuove competenze maturate grazie alla formazione faccia a faccia, all’apprendimento digitale o a entrambi. Le soluzioni sono progetti di formazione con insegnanti esperti nel comparto, pacchetti formativi personalizzati e supporto al change management, seminari online o lezioni da remoto, affiancamento sul campo e test di apprendimento, supporto e consulenza per massimizzare l’investimento in ricerca e sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × tre =