OMLDue festeggia i suoi 50 anni di successo

La storia di successo dell’azienda di meccanica di precisione OMLDue, fondata da Giuseppe Claut nel lontano 1974, è un esempio virtuoso di imprenditoria, nonché della capacità di innovare per rimanere competitivi sul mercato. A celebrarne il 50° anniversario, l’assessore regionale alle Attività produttive Sergio Emidio Bini che ha elogiato il percorso fatto dall’azienda, sottolineando l’importanza di imprenditori come Claut nel fortificare l’idea di un territorio che lavora, investe e innova.

L’esperienza imprenditoriale di Giuseppe Claut si distingue per diversi fattori, a cominciare dall’attaccamento al territorio: la fabbrica di OMLDue non è solo un luogo di produzione, ma è parte integrante della comunità locale. Inoltre, il rapporto di lealtà e di disponibilità con i dipendenti ha contribuito alla crescita e al successo dell’azienda. Infine, la capacità di trasmettere alle nuove generazioni la capacità di guidare l’azienda è un importante pilastro per garantire la continuità e la prosperità dell’impresa. Negli ultimi cinquant’anni, OMLDue ha mantenuto la conduzione familiare e ha fatto investimenti costanti nelle tecnologie produttive più avanzate e innovative. La superficie produttiva dell’azienda è cresciuta notevolmente, passando dai modesti inizi del 1974 ad una superficie coperta di 13.000 mq all’inizio del 2024. Con 135 dipendenti, OMLDue si è affermata come un punto di riferimento nel settore della meccanica di precisione, garantendo prodotti di alta qualità e affidabilità.

In un contesto economico sempre più competitivo e in continua evoluzione, imprese come OMLDue dimostrano che è possibile crescere e prosperare, pur mantenendo saldi i valori dell’attaccamento al territorio, della lealtà verso i dipendenti e della capacità di innovare e di trasmettere il proprio know-how alle generazioni future. Questi sono i pilastri su cui si fonda il successo di un’azienda virtuosa e capace di affrontare le sfide del mercato con determinazione e lungimiranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + 18 =